L’aggregazione spontanea..

Si potrebbe dire che c’è stupore. Ma così non è. Inutile tirare in ballo anche l’amarezza che da un bel po’ ha smesso di dare un tono agre ma se non altro vivo a queste notizie tristi. E di notizia triste si tratta, questo è certo. C’è solo da incupirsi al pensiero della mezz’ora di […]

L’onestà e la povera gente..

In verità tutti i giorni ci è data la possibilità di essere migliori. In verità questa possibilità non sempre è ai più visibile. Ma quelli che la vedono secondo me dovrebbero sfruttarla. Anche solo per non comportarsi come il gregge.  Anche solo per farsi correre dietro dal cane pastore. Alle volte capita di avere la […]

Un tram che si chiama desiderio..

Esterno giorno. Le due del pomeriggio. Su di un tram a Roma. ma potrebbe essere Milano o Napoli, che tanto per quello che siamo diventati è uguale. Cambierebbe il dialetto. Ma il volume sarebbe lo stesso. il volume di una conversazione tra tre persone tre. Maschi adulti caucasici, genere impiegatizio in pausa pranzo. Argomento: trasmissione […]

Si rappresenta che..

..in caso di mancato riscontro..si darà avvio.. Finisce così, ma tanta è l’arroganza che mi aspettavo fosse l’inizio. E sempre più spesso le lettere che una volta erano momento di festa (grazie a Dio sono riuscito a vivere qualche anno quando questo avveniva!) ora sono momento di tensione e di apprensione. Quasi a sospirare quando […]

Che l’acqua poi..

Ieri. Ieri il mondo girava al contrario come spesso ultimamente accade. I buoni erano i cattivi. Quelli che lavorano erano quelli che potevano dare di più. Quelli che si nascondono trale pieghe delle grigi professioni erano quelli che ne uscivano periodicamente per bearsi del sole della Gloria.  Ai primi restavano solo magre consolazioni auto-indotte e […]