Concedetevelo…

Concedetevi di tornare sui vostri passi. Permetetevi di fare cazzate. Seguite quello spasmo che si genera quando il cervello in un momento di lucidità afferra che forse hai fatto una stronzata. E il cuore dice “te lo avevo detto”.
E non guardate che aveva torto.
Ma quel moto di orgoglio, quel gesto spontaneo. Quel messaggio mandato. Quel bacio rubato. Concedevelo.
E anche se arriva lo schiaffo o il sorriso o peggio il silenzio. Anche se ti taglieresti le mani e un sasso è piccolo per nascondersi. Fatelo, cazzo, fatelo!
Perchè è lì la Vita.
È lì la superiorità. Su tutto
Sul coprirsi di ridicolo indifferenti al resto. A tutto il resto. Lì l’Eterno di un gesto che negli anni vi farà diversi e migliori.
Diversi dagli strateghi, dai mediocri, dai tiramo-a-campà.
E migliori di tutti. Agli occhi dell’unica persona che ne conosce la storia. Ne conosce il prezzo. Ne conosce l’incongruenza.
I vostri occhi.
Migliori a voi stessi.
E se vi pare poco…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *